Come scrivere

le parole spostano montagne



Visualizza articoli per tag: vecchiaia

Domenica, 09 Agosto 2020 16:43

Il Vecchio Marpione

Il vecchio marpione ha passato la 50ina e, fino a quando non si riduce allettato, non trova passaggio a livello in grado di fargli capire che oltre non può e non deve andare.

Il vecchio marpione ti adocchia al primo gesto gentile o sorriso di circostanza e, da questi intuisce una disponibilità che solo lui sa perché una giovane con la metà dei suoi anni dovrebbe dargli.

Il vecchio marpione gioca la carta dell'età come fosse garanzia di affidabilità, serietà e rettitudine e ti scruta da lontano sempre più avvicinandosi e mettendosi gli occhiali per la presbiopia.

Lunedì, 11 Luglio 2016 01:26

La donna dai progetti interrotti

La "donna dai progetti interrotti" aveva un lungo abito bianco dove nascondere se stessa, sfere di vetro per nascondere il dolore, case minuscole in cui sognava una vita felice.

Lunedì, 13 Luglio 2015 14:22

Rughe

Tempo che passi solitario, ti dono le mie rughe: fanne un origami di bei ricordi.

Lunedì, 29 Giugno 2015 21:57

Le monete

conto le monete anche stasera
oggi niente banconote, solo monete
le monete sono le mie migliori amiche
anche oggi ho parlato con millemila persone
ho parlato alle signore anziane, ai bambini e ai cani
ho raccontato loro storie, aneddoti, curiosità
mi hanno sorriso bambini, donne e cani
ai cani ho elargito abbondanti carezze
ai padroni ho dispensato consigli
ai bambini... qualche storia strana

Giovedì, 26 Febbraio 2015 18:07

Gli anni

se gli anni pesano
tu alleggeriscili
se la vita ti dileggia
alzale il medio

se gli anni corrono
frena con forza
se gli anni sfuggono
inseguili veloce

Mercoledì, 29 Ottobre 2014 00:17

L'anziana signora dal vestito a pois

Questa domenica ho visto una signora molto anziana... e molto acciaccata nel fisico... era accompagnata da una badante che, pazientemente, le sosteneva il braccio mentre lei, con uno sforzo sovrumano, avanzava di un centimetro alla volta, ben ricurva su se stessa, nella sua "folle corsa" contro la vecchiaia.

Scrivo bene per te

Se hai bisogno di scrivere qualunque tipo di documento, dalla lettera alla denuncia, dalla tesi di laurea alla storia della tua vita, ti invito a contattarmi mandandomi una email a oremy@oremy.it spiegandomi di cosa hai bisogno o scrivendomi via whatsapp (no telefonate) al 349 2540661.

Emilia Orefice

emilia orefice

Mi chiamo Emilia Orefice, ho qualcosa in più di 40 anni, superati i quali si smette di contare.

Ho lavorato per moltissimi anni nella produzione di siti web, partendo dalla stesura di appositi testi adatti al web, fino alla loro realizzazione completa, in maniera autonoma come free lance.

Per questioni puramente personali, da quasi tre anni mi dedico all'assistenza degli anziani come collaboratrice familiare nelle loro case, occupandomi di loro e delle loro esigenze quotidiane.

Nel tempo che mi rimane aiuto i laureandi nella redazione della loro tesi di laurea.

Sono estremamente empatica, riflessiva e arguta, senza mancarmi per nulla la socievolezza.

Ho eccellenti capacità nell'analisi dei testi e nel problem solving.
Sono bravissima nella scrittura in tutte le sue varianti (informale, formale, aulica, burocratica...) e sono maniacalmente precisa quando redigo i miei testi e, ancora di più, quelli ufficiali.

Le attività che compio per hobby sono altrettanto numerose e variegate e vanno dalla classica lettura (da qualche anno soprattutto saggi di scienze sociologiche/psicologiche, et similia), alla fotografia amatoriale, fino all'attuale fortissimo interesse per la difesa personale attraverso l'arte marziale del wing chun per il quale sto studiando per diventare istruttore.

Sono stata sempre un leader in tutti i contesti a cui ho partecipato, ma so essere anche un eccellente braccio destro.

 

Se non sai come scriverlo, o vorresti scriverlo meglio: contattami e ti dirò come fare!

Newsletter

Riceverai i nuovi articoli direttamente nella tua email.
© 2020 oremy - non copiare nulla senza avermi prima chiesto il permesso! Ho un bravo avvocato e io sono peggio.